ll Centro ISSN lavora in smartworking. L'accesso del personale alla sede CNR è contingentato per motivi di sicurezza sanitaria: a causa di ciò non è possibile garantire una presa in carico sollecita della posta cartacea in arrivo, e il suo trattamento - comprese le attività di verifica/convalida dei codici ISSN stampati su prodotti cartacei - è dilazionato nel tempo. Ce ne scusiamo con i signori Editori.

  

Richiesta del codice ISSN per un seriale di imminente pubblicazione
(procedura riservata ai Sigg. Editori)


Il rilascio del codice ISSN è un servizio a pagamento, con un costo di 30,50 euro [25 euro + IVA 22%] per ciascuna richiesta.
Tale importo è richiesto anche nel caso in cui la pubblicazioni risulti già in possesso del codice.
Sono esenti dal pagamento i seriali pubblicati da Edizioni CNR e da Istituti/Dipartimenti/Strutture del CNR, purché il CNR risulti unico publisher.

Maggiori dettagli

 

Nel caso di differenze tra i dati presenti nel modulo di richiesta e quelli della documentazione editoriale fanno fede i dati presenti sulla documentazione editoriale.
Per un seriale pubblicato su supporti fisici differenti (p.e.: carta, DVD) devono essere assegnati ISSN differenti e vanno presentate richieste distinte per ciascun supporto fisico di pubblicazione.
 

Modulo di richiesta ISSN per un seriale di imminente pubblicazione (preassegnazione; procedura riservata ai sigg. Editori) 

La richiesta può essere inoltrata solo per seriali da pubblicarsi su supporto fisico statico - cartaceo, magnetico, elettronico - ma non per seriali da pubblicarsi online o per via telematica. Al modulo di richiesta devono essere allegati: copia o bozza completa del primo numero di imminente pubblicazione).

Requisiti editoriali indispensabili per consentire la preassegnazione del codice ISSN:

1) imminenza della pubblicazione del numero 1 (si intende che il primo numero del seriale sia da pubblicarsi entro i due mesi successivi al mese di presentazione della richiesta. Non si accettano richieste di preassegnazione per fascicoli marcati: numero 0; anno 0; numero 1 anno 0; numero 0 anno 1,  e similari);
2) la bozza della pubblicazione inviata deve essere completa in tutte le sue pagine, e deve presentare tutti i seguenti dati identificativi: titolo del seriale per il quale viene richiesto il codice; indicazione esplicita di periodicità/aggiornamento (p. e: settimanale) e/o indicazione esplicita di serie (p. e.: numerazione progressiva delle uscite); luogo di pubblicazione (cioè: la città sede dell'editore, con indirizzo postale completo); data di pubblicazione della prima uscita; denominazione di editore (persona giuridica o fisica; nel caso di persona fisica il ruolo di responsabilità della pubblicazione deve essere chiaramente identificabile);
3) sulla bozza della pubblicazione inviata NON devono apparire precedenti codici identificativi (ISSN, a barre).

IMPORTANTE: Per questa categoria di seriali l’assegnazione del codice viene rilasciata in via provvisoria, e potrà essere validata dal Centro ISSN dopo il ricevimento di un esemplare fisico del primo numero della pubblicazione, da inviarsi via posta al Centro ISSN (v. recapito più sotto). La validazione avrà luogo nel momento in cui il Centro ISSN riscontrerà la congruenza tra i dati bibliografici presenti nella bozza ricevuta per la preassegnazione e quelli presenti nella pubblicazione definitiva.La validazione del codice avviene tramite registrazione della scheda descrittiva del seriale nel database del Centro internazionale ISSN.

DA LEGGERE: Casi nei quali non è possibile procedere alla validazione del codice provvisorio

AVVERTENZE D'USO PER LA PROCEDURA DI INVIO DELLE RICHIESTE

In via alternativa al sistema telematico o in caso di suo malfunzionamento [per esempio, nel caso in cui al richiedente non pervenga entro 24 ore dall'invio del modulo una mail automatica di prima  conferma], i moduli online compilati in ogni loro parte, datati e firmati, nonché tutta la documentazione editoriale indicata, possono essere inviati tramite fax al numero 06 4993 2086, oppure tramite posta al recapito: Consiglio nazionale delle ricerche - Centro italiano ISSN, Piazzale Aldo Moro 7 - 00185 Roma. La comunicazione al richiedente del codice ISSN assegnato avverrà con messaggio di posta elettronica inviato dal Centro ISSN entro venti giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta (corretta e completa in ogni sua parte), e previa verifica della sussistenza dei requisiti formali e sostanziali necessari.

Adempimenti successivi all’assegnazione del codice - Come pubblicare l’ISSN

 

 

 

ll Centro ISSN lavora in smartworking. L'accesso del personale alla sede CNR è contingentato per motivi di sicurezza sanitaria: a causa di ciò non è possibile garantire una presa in carico sollecita della posta cartacea in arrivo, e il suo trattamento - comprese le attività di verifica/convalida dei codici ISSN stampati su prodotti cartacei - è dilazionato nel tempo. Ce ne scusiamo con i signori Editori.

  

Richiesta del codice ISSN per un seriale già pubblicato


Il rilascio del codice ISSN è un servizio a pagamento, con un costo di 30,50 euro [25 euro + IVA 22%] per ciascuna richiesta.
Tale importo è richiesto anche nel caso in cui la pubblicazioni risulti già in possesso del codice.
Sono esenti dal pagamento i seriali pubblicati da Edizioni CNR e da Istituti/Dipartimenti/Strutture del CNR, purché il CNR risulti unico publisher.

 

Maggiori dettagli 

 

Prima di richiedere il codice controllate che il prodotto rientri tra le tipologie a cui si applica l'ISSN.
Nel caso di differenze tra i dati del modulo di richiesta e quelli della documentazione editoriale o della pubblicazione effettiva, fanno fede i dati della documentazione editoriale o della pubblicazione effettiva.
Per un seriale pubblicato su supporti fisici differenti (p.e.: carta, DVD, online) devono essere assegnati ISSN differenti e vanno presentate richieste distinte per ciascun supporto fisico di pubblicazione.
 

  1. Per i seriali pubblicati su supporto fisico statico - cartaceo, magnetico, elettronico - al modulo di richiesta devono essere allegati: copia di copertina, colophon (nonché frontespizio e occhietto se presenti), sia del primo che dell'ultimo numero pubblicati del titolo di seriale per il quale viene richiesto l'ISSN. Nel caso in cui del seriale sia stato già edito soltanto il numero 0 (o anno 0, o numerazioni similari) la richiesta ISSN va inviata tramite posta cartacea, accludendo copia del fascicolo pubblicato.
  2. Per i seriali pubblicati online (sono compresi tutti i possibili formati diffusi per via telematica e/o per qualsiasi apparecchio mobile, p.e. html, pdf, ebook epub, mobi ecc.) nel modulo di richiesta deve essere indicata la URL di pubblicazione o di diffusione, e non devono essere presentati allegati. Il Centro ISSN visionerà il seriale direttamente alla URL indicata dal richiedente, o tramite di essa; eventuali login e/o password – anche di durata temporanea - per accedere al testo completo del seriale devono essere indicati nel modulo di richiesta di seguito alla URL, per mettere in grado il Centro ISSN di visionare la pubblicazione effettiva. Il Centro non si fa carico delle eventuali procedure di registrazione che l'editore o il provider rendessero necessarie per l'accesso pubblico al seriale o per l'utilizzo di software, apparecchi o strumenti funzionali alla sua consultazione.

            Il codice ISSN può identificare pubblicazioni seriali online solo quando esse presentino tutte le seguenti caratteristiche bibliografiche/editoriali:

  • pubblicazione effettiva del seriale (deve risultare pubblicato e consultabile - alla URL indicata dal richiedente - almeno il primo numero/la prima uscita). La pubblicazione NON deve apparire già corredata da codici identificativi (ISSN, a barre).
    • Inoltre, nel caso il seriale sia un periodico con finalità di studio o scientifiche (anche allo scopo di poterlo censire nella directory ROAD dei seriali scientifici open access, curata dal Centro internazionale ISSN e patrocinata dall'UNESCO):
    1. si considera pubblicato un numero - in sé concluso e non aperto ad ulteriori aggiornamenti, formalmente identificabile e citabile grazie alla propria numerazione e datazione - che contenga al suo interno non meno di cinque articoli, esclusi eventuali editoriali, premesse, prefazioni, indici, abstracts, poster, piano dell’opera, bibliografia, eventi, ecc.;
    2. non si considerano come primo numero/prima uscita effettivamente pubblicati eventuali uscite di prova (p.e.: numero zero; anno zero numero uno; anno uno numero zero; numeri in bozza/prova/draft; sample issues; fascicoli di natura monografica - anche contenenti atti di convegni, seminari, ecc. - la cui numerazione non rientri nella sequenza numerica generale dei fascicoli del periodico; ecc.).
  • contenuto intellettuale trattato editorialmente (testo scritto) (sono esclusi, ad esempio, i siti web contenenti solo link o solo raccolte di testi estratti da altri siti web senza alcuna revisione editoriale);
  • dati bibliografici identificativi che devono essere rintracciabili sulla pubblicazione: titolo identificativo del periodico o della collana, costante in tutte le uscite; luogo di pubblicazione (cioè: città sede dell’editore o del responsabile intellettuale, con indirizzo postale completo); denominazione di editore o di responsabile intellettuale; data di pubblicazione; periodicità o cadenza di aggiornamento, oppure indicazione di numerazione in sequenza, o datazione progressiva delle singole uscite.

Non rientrano nell’ambito di applicazione dell’ISSN i siti web di natura esplicitamente commerciale o pubblicitaria, i siti web istituzionali / di ente / di comunità, i blog o siti web di carattere esclusivamente personale, i siti web con finalità effimera (la cui conclusione temporale è implicita nella loro ideazione).

 AVVERTENZE D'USO PER LA PROCEDURA DI INVIO DELLE RICHIESTE

In via alternativa al sistema telematico o in caso di suo malfunzionamento [per esempio, nel caso in cui al richiedente non pervenga entro 24 ore dall'invio del modulo una mail automatica di prima  conferma], i moduli online compilati in ogni loro parte, datati e firmati, nonché tutta la documentazione editoriale indicata, possono essere inviati tramite fax al numero 06 4993 2086, oppure tramite posta al recapito: Consiglio nazionale delle ricerche - Centro italiano ISSN, Piazzale Aldo Moro 7 - 00185 Roma. La comunicazione al richiedente del codice ISSN assegnato avverrà con messaggio di posta elettronica inviato dal Centro ISSN entro venti giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta (corretta e completa in ogni sua parte), e previa verifica della sussistenza dei requisiti formali e sostanziali necessari.

Adempimenti successivi all’assegnazione del codice - Come pubblicare l’ISSN

Adempimenti

Adempimenti successivi all’assegnazione del codice - Come pubblicare l’ISSN

Il richiedente si impegna ad inviare al Centro ISSN un esemplare della prima uscita del seriale in cui sia stato stampato il codice ISSN. Per le pubblicazioni online è sufficiente che venga segnalata al Centro l’effettiva apposizione del codice ISSN sul seriale pubblicato alla URL dichiarata.

L’ISSN deve comparire con evidenza in ciascuna uscita del seriale, preferibilmente nell’angolo superiore destro della copertina (il numero deve essere sempre preceduto dalla sigla ISSN). Altre corrette collocazioni sono: frontespizio, pagina del copyright o colophon, quarta di copertina. In caso di seriale pubblicato su supporto non cartaceo l’ISSN, di preferenza, verrà registrato su una fonte interna alla pubblicazione (pagina/schermata del titolo o homepage). Altre collocazioni consigliate sono le fonti esterne quali le intestazioni delle microfiches, le etichette dei dischi e delle cassette, ecc. Nel caso di pubblicazioni accompagnate da (o contenute in) cartonato o fascette pubblicitarie, copertine, custodie, buste o altri involucri esterni di qualsiasi tipo il codice ISSN deve essere stampato sul fascicolo/numero della pubblicazione effettiva; la stampa del codice soltanto sul materiale esterno di accompagnamento - destinato per sua natura ad una rapida eliminazione - non è sufficiente a garantire l'identificazione della pubblicazione.

Quando una pubblicazione riporta anche un ISBN (International Standard Book Number) - come nel caso di una monografia che faccia parte di una collana - i due numeri devono apparire insieme, preceduti ciascuno dalla propria sigla. Esempio: ISSN 0323-5134 ISBN 3.058.500044.7

Nel caso in cui un medesimo seriale venga pubblicato su differenti supporti fisici (per esempio: versione a stampa e versione online) è opportuno pubblicare su ciascuna versione ogni ISSN assegnato per identificare i diversi supporti fisici, aggiungendo il termine descrittivo appropriato per distinguerli. Ad esempio:

ISSN 1562-6865 (Online) ISSN 1063-7710 (Print)   oppure

Pubblicazione online: ISSN 1562-6865 Pubblicazione a stampa: ISSN 1063-7710

 

La stampa del codice ISSN deve essere indipendente da quella del codice a barre.

L’ISSN dovrà anche essere citato in tutta la documentazione che descrive o pubblicizza la pubblicazione in serie.

 

Form online per la richiesta di informazioni:

FormIcon

Informazioni generali

Informazioni su una specifica pubblicazione

 

Torna alla richiesta

Adempimenti

Adempimenti successivi all’assegnazione del codice - Come pubblicare l’ISSN

Il richiedente si impegna ad inviare al Centro ISSN un esemplare della prima uscita del seriale in cui sia stato stampato il codice ISSN. Per le pubblicazioni online è sufficiente che venga segnalata al Centro l’effettiva apposizione del codice ISSN sul seriale pubblicato alla URL dichiarata.

L’ISSN deve comparire con evidenza in ciascuna uscita del seriale, preferibilmente nell’angolo superiore destro della copertina (il numero deve essere sempre preceduto dalla sigla ISSN). Altre corrette collocazioni sono: frontespizio, pagina del copyright o colophon, quarta di copertina. In caso di seriale pubblicato su supporto non cartaceo l’ISSN, di preferenza, verrà registrato su una fonte interna alla pubblicazione (pagina/schermata del titolo o homepage). Altre collocazioni consigliate sono le fonti esterne quali le intestazioni delle microfiches, le etichette dei dischi e delle cassette, ecc.

Quando una pubblicazione riporta anche un ISBN (International Standard Book Number) - come nel caso di una monografia che faccia parte di una collana - i due numeri devono apparire insieme, preceduti ciascuno dalla propria sigla. Esempio: ISSN 0323-5134 ISBN 3.058.500044.7

La stampa del codice ISSN deve essere indipendente da quella del codice a barre.

L’ISSN dovrà anche essere citato in tutta la documentazione che descrive o pubblicizza la pubblicazione in serie.

 

Form online per la richiesta di informazioni:

Informazioni generali

Informazioni su una specifica pubblicazione

Torna alla richiesta codice ISSN

 

Validazione

Casi  nei quali non è possibile procedere alla validazione

Non sarà possibile procedere alla validazione  del codice rilasciato in via provvisoria nei seguenti casi:

  • mancato invio o mancata segnalazione da parte dell’Editore della prima uscita del seriale effettivamente pubblicato;
  • palesi incongruenze tra i dati  bibliografici indicati nella copia o bozza inviata per la richiesta di  preassegnazione e quelli presenti sulla pubblicazione effettiva (p.e.: titolo modificato; anno di  inizio pubblicazione diverso da quello presente sulla bozza della preassegnazione) oppure diversità tra il supporto fisico indicato nel modulo di richiesta e quello della pubblicazione effettiva;
  • assenza sulla pubblicazione effettiva di uno o più dati  indispensabili all’identificazione del seriale, ad esempio: mancanza dell'anno di pubblicazione o dell'editore;
  • caratteristiche editoriali o bibliografiche del prodotto effettivo tali da farlo rientrare tra le categorie non identificabili con ISSN (v. tipologie escluse dall'ISSN alla pagina web http://bice.cnr.it/centro-issn/informazioni-issn);
  • informazioni bibliografiche o editoriali fornite dal richiedente (modulo di richiesta e/o documentazione editoriale allegata) risultate non corrette, fuorvianti o false.

Nei casi di impossibile validazione il codice rilasciato in via provvisoria verrà annullato, e non potrà essere più utilizzato per identificare nessun seriale.

Si ricorda, in particolare, che qualora il primo numero del seriale  (anno 1 n. 1) non risulti pubblicato entro l’anno solare indicato nella bozza editoriale  inviata per la preassegnazione il codice ISSN rilasciato in via provvisoria  verrà annullato. L’Editore potrà successivamente presentare per  lo stesso titolo una nuova richiesta preassegnazione o assegnazione codice  ISSN.

Torna alla richiesta del codice ISSN per un seriale di imminente pubblicazione

© 2016 - P.le Aldo Moro, 7 - 00185 ROMA ISNI 0000 0000 8950 0474

Biblioteca Centrale 'G. Marconi'

Il sito utilizza cookie per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.