contatto orario contatto distribuzione
 
Per info riguardo il centro ISSN, non utilizzare il telefono della
Biblioteca, ma gli appositi moduli al seguente link

L’uomo che fermò l’Apocalisse' (RAI ERI), di Roberto Giacobbo e Valeria Botta

Riflessioni sulla guerra fredda e la storia contemporanea in occasione della presentazione dell’inchiesta di Roberto Giacobbo (Vicedirettore RAI 2, autore e conduttore di ‘Voyager’) e Valeria Botta (scrittrice, divulgatrice ed autrice televisiva (RAI 2) su Stanislav Evgrafovich Petrov, il colonnello dell’Armata Rossa che, all’alba del 26 settembre 1983, di fronte al segnale inequivocabile di un attacco di missili nucleari americani, decise di non fare la telefonata che avrebbe allertato i vertici ed avrebbe dato inizio alla risposta sovietica, scatenando l’ennesima Guerra Mondiale. Un eroe, ma un eroe disubbidiente: degradato e allontanato dall’esercito, avrebbe pagato caro quel gesto mancato”. Fino al 19 Maggio 2017, data della sua morte, Stanislav è vissuto infatti in assoluta indigenza nella degradata periferia di Mosca.

 Locandina

Link CNR Eventi

20170928 10502420170928 11121720170928 112642

IMG 20170928 WA0015IMG 20170928 WA0016

 

 

 

 

 

 

 

Modera Marco Ferrazzoli (Capo-Ufficio Stampa CNR)

Intervengono oltre agli autori:

Prof. Mauro Canali, storico (Rai STORIA) e ‘advisor’ dell’American Academy in Rome;

Marina Lalovic, giornalista, redattrice e conduttrice di Radio 3 Mondo (Radio RAI)


Ai partecipanti verrà rilasciato attestato di partecipazione. Posti limitati. Registrazione obbligatoria 

 

Info e prenotazioni: 06.4993.3081-2018, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., URL: https://www.cnr.it, https://bice.cnr.it/

Comitato tecnico

Alberto De Rosa (CNR-Resp. SPR Biblioteca Centrale)

Luisa De Biagi (CNR-Biblioteca Centrale)

Edward Bartolucci (CNR-Ufficio Comunicazione, Informazione, URP)

Massimo Fraticelli (autore televisivo, RAI 2)

 

Coordinamento organizzativo

Luisa De Biagi, Edward Bartolucci

Roma, CNR, Biblioteca Centrale, Sala, A, P.le Aldo Moro, 7, h 10,30

Nell’ambito della riunione della Rete europe direct  (Edic/Cde), organizzata a Venezia lo scorso giugno dalla  Rappresentanza in  Italia  della commissione europea, sono state rinnovate le cariche della Rete italiana dei Centri di documentazione europea (Cde), a cui il Cnr partecipa attraverso la Biblioteca centrale ‘G. Marconi’ di Roma.  Francesco Garza (responsabile del Cde presso l’Università degli studi di Milano) è stato eletto coordinatore nazionale, mentre Maria Adelaide Ranchino (responsabile del Cde presso la Biblioteca centrale del Cnr), è stata eletta vice-coordinatrice nazionale.
I Centri di documentazione europea (Cde) sono, assieme agli ‘Europe direct’, punti nevralgici della rete informativa promossa a livello internazionale dalla Commissione Europea per avvicinare l’Europa alla realtà quotidiana dei cittadini. Istituiti presso università, istituzioni di insegnamento superiore e i centri di ricerca, sono presenti in modo capillare in tutta Italia, fornendo un prezioso supporto alla divulgazione delle informazioni sulle politiche attuate dalle istituzioni europee, e promuovendo la conoscenza dell’Europa anche attraverso seminari, corsi e iniziative aperte alla cittadinanza.
“Ringrazio tutta la rete italiana dei Cde per avermi accordato la fiducia a ricoprire il ruolo di vicecoordinatore nazionale”, ha affermato Maria Adelaide Ranchino. “In questi ultimi anni la rete si è rafforzata e tutti insieme abbiamo raggiunto importanti risultati, adesso ci aspetta una nuova sfida all'interno dei nostri enti che è quella di lavorare per la 'Terza Missione' intesa come il complesso delle attività con le quali le università e gli enti di ricerca entrano in interazione diretta con la società”. 
Compito del nuovo gruppo di coordinamento sarà quello di confermare la centralità e l’importanza dei Cde in Italia, con l’obiettivo di ridurre il gap tra istituzioni e cittadini e di affermare presso tutta la società i valori fondamentali dell’Europa unita, anche in vista del 2018, Anno europeo del Patrimonio culturale.
Per informazioni:
Maria Adelaide Ranchino
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

InCities

Si informa che la Thomson Reuters ha concesso un trial di un mese per accedere a InCites, la piattaforma per l'analisi bibliometrica.

L'accesso al trial, riservato agli utenti della biblioteca, è per username e password. 

 

 

 

 

 

Sottocategorie

Le ultime notizie dal Team Joomla!

Pagina 10 di 10

© 2016 - P.le Aldo Moro, 7 - 00185 ROMA ISNI 0000 0000 8950 0474

Biblioteca Centrale 'G. Marconi'

Il sito utilizza cookie per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.